Surplus manifatturiero
Italia quinta tra i paesi
del G20

L’Italia ha il quinto avanzo commerciale dei beni manifatturieri1 tra i paesi del G-20 al netto di energia e minerali, con un saldo positivo nel 2015 di 87 miliardi euro (dati IHS Markit).

Tra i paesi europei, siamo secondi solo alla Germania, mentre Regno Unito e Francia presentano disavanzi.

Considerando il saldo totale, compreso l’interscambio di prodotti energetici, la bilancia commerciale italiana rimane comunque positiva nel 2015, con un saldo pari a 41 miliardi di euro (dati Istat).

  1. Bilancia commerciale manifatturiera = Esportazioni - Importazioni (di beni manufatti escluse la materie prime agricole ed estrattive ed esclusi servizi). È un surplus o avanzo quando il saldo è positivo, mentre è un deficit o disavanzo quando il saldo è negativo.

Surplus manifatturiero

Scarica il materiale per la stampa